Valigia

Quest’anno, esattamente il 15 Febbraio, è cominciato il mio laboratorio una Fiaba e una valigia di stoffa, per il Progetto Continuità, presso Istituto “Mattarella-Bonagia” , plesso “Tomasino Bartolomeo” di Palermo.

Bambini e bambine, della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, hanno realizzato un  mini CuciLibro di stoffa nel quale hanno raccontato  la loro storia a mò di fiaba, utilizzando filo, ago, colla e materiali di riuso. Il laboratorio ha avuto come finalità la sensibilizzazione verso uno stile di vita più attento all’ambiente, attraverso la promozione della buona pratica del riuso e lo stimolo alla creatività e alla manualità, aspetti ormai persi a causa della diffusione della tecnologia nel gioco. Favorire una transizione serena tra i due ordini di scuola, dell’infanzia e primaria. Esprimere bisogni, sentimenti e pensieri; raccontare di sé e del proprio vissuto. Manifestare attitudini, stili e modalità espressive personali, conoscenze e competenze.
 Stimolare l’apertura e l’ascolto reciproco. Gli alunni hanno costruito una valigia di cartone, filo conduttore dell’attività di passaggio tra i vari ordini di scuola, ponendo l’attenzione sul viaggio scolastico dell’alunno e sul suo significato affettivo. Infatti questo simbolo si presta molto all’ idea del viaggio verso la nuova scuola, rappresenta il bagaglio delle conoscenze che l’alunno porta con sé.

Il Laboratorio si è svolto in tre fasi:

  1. introduzione sui materiali che si possono riutilizzare;
  2. spiegazione su come costruire un libro, in questo caso di stoffa;
  3. progettazione e realizzazione individuale delle pagine, delle scenografie e dei personaggi, dopo la lettura di una fiaba.
  4. Costruzione di una valigia con materiali da riuso.
  5. Prova di cucito: autoritratto di stoffa.

A complemento delle attività manuali gli alunni hanno imparato cosa sono i materiali da riuso e come utilizzarli; come si costruisce un libro di stoffa; nozioni base dell’illustrazione.

E’ stato un momento di condivisione e collaborazione tra i bambini più grandi e i più piccini, una festa continua arricchita da canzoncine, poesie, sorrisi e grandi soddisfazioni.

Il laboratorio si è concluso il 4 Aprile con una mostra finale e la proiezione delle foto che ritraggono i bambini durante l’attività.

Per maggiori informazioni CuciScrivimi a cucimail@cuciarte.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *